Val Vertova con bambini: magica estate in Lombardia

Una gita in Val Vertova con bambini è sempre una buona idea, soprattutto quando il caldo in pianura si fa insopportabile e si ha bisogno di un bagno rigenerante e rinfrescante.

Esistono luoghi che quando li vedi li paragoni al paradiso e la Val Vertova è esattamente uno di quelli. Un paradiso nascosto tra le valli bergamasche.

Val Vertova con bambiniVal Vertova con bambini

Un sentiero nel bosco, un ruscello che lo costeggia, cascate e pozze di acqua limpidissima. Tutte le tonalità dell’azzurro che si mescolano a quelle del verde, creando una tavolozza di colori che non può lasciare indifferenti.

Val Vertova con bambini

Val Vertova con bambiniVal Vertova con bambiniVal Vertova con bambini

Mettete un pomeriggio afoso d’estate, il bisogno impellente di vacanza quando manca ancora tantissimo alle ferie o, al contrario, quando si è appena rientrati e non si ha nessuna voglia di ripiombare nella routine.

Una breve passeggiata lungo un sentiero della media Val Seriana, quasi totalmente pianeggiante, davvero poco impegnativo anche per i bambini. Piccoli guadi da superare che rendono l’esperienza ancora più avventurosa, seppure nella sua semplicità.

Val Vertova con bambini

Val Vertova con bambini

Val Vertova con bambini

Val Vertova con bambini

Lo zainetto in spalla, un panino per merenda, un sacchetto per raccogliere sassolini e tesori che portiamo sempre a casa dalle gite in montagna. E poi ovviamente un costume, un salviettone e la crema solare.

Perché è vero, non abbiamo il mare ma fare il bagno nelle pozze della Val Vertova con bambini al seguito è una delle esperienze più belle che si possano fare in estate in Lombardia.

Val Vertova con bambini

Anzi, se siete particolarmente freddolosi, probabilmente saranno solo i bambini a godere del privilegio di divertirsi sguazzando perché l’acqua è davvero fredda.

Val Vertova con bambini

Se invece, come la sottoscritta, non temete la sensazione di gelo iniziale, tuffatevi per riattivare la circolazione e sgonfiare le gambe appesantite dal caldo opprimente della città. Ne trarrete immediato beneficio.

Prima di tornare al parcheggio, prendetevi tutto il tempo necessario per ammirare la meraviglia della Natura che vi circonda.  E poi riscendete camminando senza fretta verso il ristoro, cullati dal mormorio del fiume che vi accompagnerà per tutto il percorso. Come una specie di angelo custode.

Val Vertova con bambini

Del resto, siamo o non siamo in paradiso?

Val Vertova con bambiniVal Vertova con bambini

Val Vertova con bambini: informazioni utili

La Val Vertova deve il nome al fiume, Vertova appunto. La valle, dal punto di vista geologico, è composta principalmente da dolomia, una roccia molto dura che ha consentito la formazione di cascate e pozze d’acqua dai colori davvero unici.

Val Vertova con bambini

La Val Vertova si trova in provincia di Bergamo, a circa un’ora e mezza da Milano. Per arrivarci si raggiunge il centro del paese di Vertova e si imbocca la strada per la valle sulla sinistra, percorrendola per circa 3 chilometri. Dopo il tratto asfaltato, la strada diventa sterrata fino ad arrivare al punto di ristoro del GAV Vertova dove è possibile parcheggiare. Per raggiungere il parcheggio del ristoro dovrete attraversare il fiume su un passaggio stretto. Sembra pericoloso ma basta procedere lentamente e si approda all’altra sponda  in un attimo.

Una volta parcheggiata l’auto si può decidere se rimanere nel bellissimo prato del punto di ristoro (dove c’è anche un piccolo parco giochi), stendere una coperta e fare un picnic a bordo fiume oppure se percorrere il sentiero che porta alle pozze, opzione che vi consiglio vivamente.

Val Vertova con bambiniVal Vertova con bambini

Il sentiero, il numero 527, segue il corso dell’acqua e consente di ammirare scorci davvero unici.

Val Vertova con bambini

Proseguite fin dove riuscite, la cascata più bella è sicuramente quella un po’ più a monte, subito dopo un guado, con tanto di pozze in cui immergersi.

Val Vertova con bambiniVal Vertova con bambini

Calcolate 30-40 minuti di cammino a passo davvero lento e con diverse soste, doverose se vi trovate in Val Vertova con bambini piccoli.

Noi ci siamo stati di pomeriggio e la valle era quasi tutta all’ombra, mentre al mattino è più esposta al sole. Valutate la cosa se volete fare il bagno, anche se noi non ci siamo lasciati certo scoraggiare. L’acqua, come già detto, è molto fredda ma se la giornata è afosa è davvero piacevole anche solo immergere le gambe. Con o senza bagno, i bambini si divertiranno a superare i guadi e ad ammirare le pozze.

Se ci si reca in Val Vertova con bambini molto piccoli che non camminano, si consiglia l’uso dello zaino portabimbi. Il sentiero è in gran parte acciottolato e potrebbe anche essere percorso con un buon passeggino da montagna ma ci sono punti in cui si guada il fiume e diventerebbe difficoltoso trasportarlo. Inoltre, sempre se avete bambini piccoli, tenete conto del fatto che accanto alle pozze non ci sono prati in cui stendere l’asciugamano, si sta sulle rocce.

In alcuni tratti si cammina a filo dell’acqua, si consiglia di prestare particolare attenzione per evitare di scivolare.

Considerata la bellezza mozzafiato del luogo, la domenica potrebbe essere più difficoltoso trovare posto per l’auto, sia nei pressi del ristoro che negli altri parcheggi nelle vicinanze.  Tenetene conto e partite di buon mattino se scegliete la Val Vertova come meta per una gita con bambini.

Non mi resta che augurarvi buon bagno!

 

8 pensieri su “Val Vertova con bambini: magica estate in Lombardia”

  1. Sai che noi abbiamo la passione per quei posti lì! Dovremmo scriverci un libro a tre mani :)))) (includo anche l’amichetta Daniela)

  2. Ciao Susanna non ricordo con precisione di aver incontrato mtb ma credo che si possa tranquillamente 🙂

  3. Un azzurro che difficilmente si dimentica! E tanta voglia di tornarci. Grazie per essere passata di qui :)))

Rispondi