L’avventura comincia…

Diventi mamma e il mondo cambia…. Inevitabilmente, irreparabilmente. A volte vorresti che non fosse così, ti fermi un istante e ti domandi che cosa è rimasto di ciò che eri un tempo. Cos’è rimasto della tua vita frenetica, delle tue passioni…  E ti accorgi che in fondo, ma proprio in fondo, forse la cosa più importante non è cambiata. Il tuo desiderio di scoprire il mondo, di viaggiare, di esplorare, di non fermarti tra le tue quattro mura ma di aspirare sempre e comunque all’infinito. E non cambia il bisogno di comunicare, di confrontarti con altre persone, di aprirti…. Perché anche quando i bimbi dormono e un rumore magari impercettibile rischia di svegliarli, la voglia di parlare, di cantare e di gridare rimane. E allora la scrittura è la terapia che ci vuole. Un tempo scrivevo diari, ogni giorno, con precisione,  annotavo emozioni, paure, gioie, sconfitte, segreti. Oggi questo è il mio diario, il mio rifugio, la mia casa in cui c’è posto un po’ per tutti. Per confrontarsi, per ridere, per giocare, per riflettere, per viaggiare, per vivere… e a volte, diciamolo, per sopravvivere! Vi aspetto!

Rispondi