Archivi categoria: Piemonte

Il treno del foliage: viaggio sulla ferrovia Vigezzina Centovalli

Lo chiamano il treno del foliage perché consente di vivere l’emozione di attraversare i boschi su rotaie. In autunno lo spettacolo è assicurato con le foglie che cambiano colore creando un quadro variopinto in cui sembra di poter entrare.

Treno del foliage Vigezzina CentovalliTreno del foliage Vigezzina CentovalliTreno del foliage Vigezzina Centovalli

E poi c’è l’ebbrezza di un viaggio vero. Perché, per gli esterofili incalliti di cui -ahimé –faccio facevo parte, se non attraversi un confine non lo puoi proprio definire un viaggio. A bordo dei treni della ferrovia Vigezzina-Centovalli quel confine si varca, si parte in Italia e si approda in Svizzera. A una lentezza che fa molto esplorazioni del passato. Quasi due ore per percorrere 52 chilometri, un lungo e lento tragitto per arrivare a Locarno che, da casa nostra, dista un’ora e mezza scarsa.

Continua la lettura di Il treno del foliage: viaggio sulla ferrovia Vigezzina Centovalli

La Venaria reale: alla reggia con i bambini

Come scegliete la meta di un viaggio o di un weekend? In questo mondo in cui siamo bombardati da immagini, sempre più spesso mi affido all’ispirazione visiva. Che sia Instagram o Pinterest, è la foto di un determinato luogo a indurmi a studiare un itinerario o a organizzare una gita fuori porta.

Perché ci sono posti e monumenti che ti si incollano indissolubilmente alla mente e finché non li vedi con i tuoi occhi non sei soddisfatta. La Galleria Grande è esattamente uno di quei luoghi di cui ti vuoi impossessare con gli occhi e, possibilmente, con la macchina fotografica.

Venaria reale con i bambini

Bisogna armarsi di pazienza per riuscire a immortalare questa sala con meno gente possibile tra i piedi. Lo so, suona brutto ma è così. Del resto di certi luoghi vorresti, anche solo per un istante, l’esclusiva.

Continua la lettura di La Venaria reale: alla reggia con i bambini

Monferrato formato famiglia

Ognuno ha il paesaggio del cuore. Quello che più di qualsiasi altro ti strega, che sprigiona emozioni di pancia che non si possono spiegare, ma solo percepire.

Per quanto senta le farfalle nello stomaco davanti a una montagna innevata o a una spiaggia deserta che si affaccia su un mare cristallino, per me il massimo è questo.

montelparo 2013 245

Calma, pace, serenità, senso di appartenenza, ritorno alle origini.

Continua la lettura di Monferrato formato famiglia